Laboratori Didattici

LA FISICA DEL GIOCO

LABORATORI DIDATTICI SCIENTIFICI

A CAGLIARI, SARDEGNA, ITALIA E NON SOLO

 I Laboratori interattivi sono la base delle nostre sperimentazioni didattiche.
Proponiamo sempre contenuti rigorosi e di alto valore scientifico e formativo, in maniera accattivante e divertente per ragazzi e bambini.

 Il Progetto La fisica del gioco è un insieme di laboratori di educazione alla scienza e al movimento, lo sviluppo e crescita della coordinazione logica, psicomotoria e dell’equilibrio. Il metodo interattivo e divertente permette un approccio indiretto ai saperi, alle leggi della fisica e della natura, al pensiero logico e dunque alla matematica.

 

GALILEO IN CADUTA LIBERA

img_0253In questo laboratorio si propone un lavoro teorico e pratico – spettacolo interattivo – a partire dalla lettura di un testo, Galileo e la prima guerra stellare, di Luca Novelli, editoriale scienza, seguito da un dibattito guidato sui corpi in caduta libera e sulla Forza di Gravitá e un mini-spettacolo interattivo. Concludiamo con l’autocostruzione, con materiale di riciclo, di un giocattolo che rimane ai partecipanti come gioco-ricordo.

 

DI CORSA! SOPRA LA ZATTERA

12059114964_fc124dbe0c_mPubblico: dai 6 anni in su

Durata: 120 min

Tematica:  Come osservare il movimento dei corpi in una stanza?

Giochi di movimento e dinamismo.

Dinamiche di gruppo e percezione del proprio corpo in equilibrio con gli altri.

Bimbi e ragazzi vestiti adeguatamente, con scarpe comode. Si consiglia un cambio di maglietta.

TROVIAMO IL BARICENTRO

3987336977_69a37e9c9a_oPubblico: dagli 8 anni in su

Durata: 120 min

Tematica: A cosa serve il Baricentro?. L’approccio agli oggetti e alle loro forme permette di valutare le caratteristiche meccaniche dei corpi: concetto di baricentro e distribuzione di massa.

Giochi di manipolazione con oggetti vari.

Con il solo utilizzo di cartone e forbici si costruiscono sagome con forme di fantasia e si trova il baricentro. Esperienze con oggetti a baricentro variabile e oggetti filiformi.

 

EQUILIBRI IMPOSSIBILI

scuola basket aprile 2017 - 1Pubblico: dai 6 anni in su

Durata: 120 min

Tematica: È più facile tenere in equilibrio verticale sul naso un mestolo o un cucchiaino?

Concetto di distribuzione di massa. Conservazione del momento angolare.
Partendo dall’osservazione del movimento di un pendolo si propongono altri semplici oggetti a baricentro basso e li si costruisce con i ragazzi: l’equilibrio di una patata.

 

IL MIO CORPO IN EQUILIBRIO

Eventi

Marco Casonato – 36° Fotogramma

Pubblico: 8-10 anni in su
Durata: 120 min
Tematica: I lavori si svolgono in modo da facilitare l’approccio al proprio corpo in solitaria (alla ricerca del proprio equilibrio) e in compagnia (in dinamiche di gruppo con comunicazione anche non-verbale).  Come si posta il baricentro movendo le braccia?
I bambini salendo sulla corda o sui trampoli giocano con il proprio baricentro: Braccia aperte, pancia in dentro, un, due..

 SITE SWAP

img_7164La giocoleria al servizio della matematica

Pubblico: dai 10 anni in sù
Durata: 120 min
Tematica: Viene presentata la notazione matematica dei lanci nella giocoleria denominata site swap. Perché assegnare ad ogni lancio un numero? Ogni numero corrisponde ad un lancio.

IL TEOREMA DELL’EQUILIBRISTA

piuomenoE-doppialtuPubblico: E’ adatto a ragazzi e ragazze della scuola superiore di ogni tipo. Non necessita di particolari location e si adatta bene a tutte le situazioni.

Si tratta di una animazione scientifica di circo didattico, dalle molteplici forme comunicative: teatro di narrazione e clown, teatro fisico e circo, giocoleria ed equilibrismo. E’ un laboratorio interattivo che integra tre forme differenti e complementari di interazione tra protagonisti: fisica, intellettuale ed emotiva.

Il pubblico non rimane sempre seduto ad ascoltare e viene stimolato con domande precise, gli si chiede di alzarsi, muoversi, tenere in mano oggetti e giocare con le forme diverse. Inoltre, partecipa attivamente in esperimenti scientifici collettivi, dialoga con gli artisti e diventa protagonista a sua volta, rispondendo a domande precise. Tra ironia e scherzi, storia della scienza e principi di meccanica classica, il pubblico da spettatore diventa attore protagonista,  ritrovandosi quasi per incanto al centro della scena e della scienza.

teorema equilibrista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...